Sidebar

16
Mer, Ott

No ai FANS in pazienti cardiopatici

Farmacia
Stile testo

Una nuova raccomandazione è stata lanciata dai medici dell’American Heart Association sulla rivista della propria associazione: i medici aventi in cura pazienti cardiopatici modifichino le proprie

abitudini nel prescrivere loro gli antidolorifici. Stessa raccomandazione viene fatta ai medici dal Centro Studi Mundipharma, azienda specializzata nella commercializzazione di farmaci oppiacei.

 

“Diversi medici – si legge in una nota di Mundipharma – usano prescrivere i farmaci Coxib in prima battuta contro il dolore cronico, anche in pazienti con manifesti problemi cardiaci, mentre ci si dovrebbe affidare a tali farmaci solo in ultima istanza, poiché i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), con l’eccezione dell’aspirina, aumentano il rischio di infarto e ictus”.

 

L’invito è perciò quello di ricorrere ad analgesici oppioidi, una scelta questa che risponderebbe alle raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità, che suggerisce l’utilizzo di oppiacei nel dolore moderato-severo, preferendo la via di somministrazione orale, particolarmente efficace e agevole.

 

tratto da www.farmaciadigretta.it 

 

 
In collaborazione con Help!