Skip to main content

Ufficiale: il decreto Imu-Bankitalia era un regalo ai banchieri. Dividendi quintuplicati

 |  Redazioni Sconfini

Alcuni mesi fa il decreto Imu-Bankitalia svelò il volto peggiore della partitocrazia (Pd.Pdl, Sc, Ncd) asservita al sistema bancario.

 bankitaliadividendiCon una legge contestatissima dal M5S cui fu tolto il diritto di parola con la ghigliottina della Boldrini furono modificate pesantemente le regole che da decenni erano valide per stabilire dividendi e assetto proprietario di Bankitalia. Si parlò di un regalo da oltre 7 miliardi di euro alle banche e di un impoverimento della ricchezza (pubblica) fisicamente detenuta nei caveau.

Dopo la votazione, per capire il livello della politica di questi tempi, i deputati Pd cantarono "Bella Ciao" per schernire i pentastellati che protestavano per non aver potuto rendere dichiarazioni in Aula e far decadere il decreto che sarebbe scaduto poche ore dopo.

Il futuro dirà se l'assalto ai lingotti sarà completato da questa famelica orda di banchieri. Nel frattempo ciò che è sicuro è che i dividendi agli azionisti privati rispetto al 2011 e 2012 saranno più che quintuplicati!

Dai 70 milioni degli ultimi anni ai 380 milioni del bilancio 2013. Questo perché il dividend yield è schizzato dallo 0,9 al 5,1% (link immagine).

---

Ti è piaciuta la notizia? Clicca qui e metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornato.


Altri contenuti in Economia

Lo spread retributivo signor Rossi vs Onorevole

Da oltre un anno l'Italia è soffocata dal famigerato spread e dalle conseguenze che "impone" ai governi quando supera una certa soglia. Per i cittadini la ricetta è sempre quella: tasse, taglio di ...

Rimborso azionisti Alitalia. Difficile recuperare un po' di soldi

"Gli azionisti Alitalia non perderanno neanche un euro". A tranquillizzare migliaia di investitori (la stragrande maggioranza dei quali piccoli azionisti) furono pochi mesi fa il presidente del Con...

Berlusconi dichiara il 90% in meno dell'anno scorso. Crisi o evasione?

  Un tracollo inaspettato per Silvio Berlusconi. Non è il solito sondaggio sulle intenzioni di voto, ma è la dichiarazione dei redditi del Presidente del Consiglio. Lui, che sbandiera continuamente...

Crisi economica: esiste un dialogo tra le aziende e la ricerca?

La crisi finanziaria ha travolto il mondo e l’Italia non poteva sfuggire. Secondo il rapporto dell’Eurispes (Istituto di studi politici, economici e sociali) “Italia 2009”, il 78% degli italiani ha...

Recessione tecnica: le balle di Renzie alla prova dei fatti

Ma chi l'avrebbe mai detto? Neppure il miracoloso rottamatore, il grande comunicatore, il giovane armato solo di alti ideali e vittorioso contro la vecchia nomenklatura è riuscito a invertire la ro...