Skip to main content

In piazza a dare i numeri

 |  Redazione Sconfini

La primavera incipiente porta quest'anno con sé una serie di manifestazioni di natura politica decisamente interessanti. Come sempre, quando c'è di mezzo la cosiddetta "piazza" il lato più comico della faccenda sono i numeri. Sentiamo quindi spesso, ai tg, riportare i dati dell'affluenza con frasi tipo: "per gli organizzatori erano presenti 200mila persone, per la Questura 20mila". Mai nessuno, ma veramente nessuno, che faccia informazione seria e si preoccupi di dire la verità.

 

manifestazionepdE' nelle regole del gioco che gli organizzatori tendano a gonfiare anche di molto i numeri per poter dichiarare il successo della manifestazione e che la Questura tenda a sminuire il consenso all'evento, poiché di solito si tratta di manifestazioni contro il Governo e il Ministro dell'Interno è a capo delle forze dell'ordine.

Comunque, per ovviare a questa mancanza totale di spirito di servizio e dovere di verità da parte dei telegiornali nazionali occorre fare un'analisi il più possibile scientifica delle piazze che accolgono le varie manifestazioni per chiarire anche un po' di esempi recenti sui numeri forniti dalla stampa incrociandoli con la realtà della fisica. Vi siete mai chiesti per esempio quante persone riescono a stare in piedi in un mq? Ebbene, al massimo 4. Ecco perché c'è da divertirsi a chi la spara più grossa:

1. Iniziamo la nostra rassegna con una delle più imponenti manifestazioni degli ultimi anni, il Pd-Day, svoltosi al Circo Massimo di Roma nell'ottobre 2008. Si tratta della piazza più grande di Roma con i suoi 140.000mq. Ergo, al massimo può contenere 560mila persone. Ovvio no? Basta eseguire la seguente moltiplicazione: 140.000x4=560.000. E quante persone sono state dichiarate dai Veltroni boys? 2,5milioni, ovvero 20 persone ogni metro quadrato! Quasi 5 volte tanto la capienza "scientifica". A meno che non fossero presenti 2,5milioni di artisti circensi in grado di creare piramidi umane alte circa 15 metri. Ovviamente in questi calcoli bisognerebbe sottrarre il palco e le vie di fuga e nel contempo aggiungere gli spazi ai lati della piazza o le vie immediatamente limitrofe ma per semplicità si possono considerare equivalenti.

2. Passiamo alla seconda piazza di Roma per ampiezza, ovvero piazza San Giovanni che ha una superficie di 39.100mq e una capienza totale di circa 156mila persone. Dal dicembre 2006, questa famosa piazza già sede dei concerti del 1°maggio è diventata luogo di manifestazioni del centrodestra. Nella prima occasione, la Casa delle Libertà organizzò una grande manifestazione contro il Governo Prodi (come giusto che sia: l'opposizione manifesta contro il governo) e anche se la piazza non fu riempita in tutti i suoi 156mila "posti" Silvio Berlusconi affermò solennemente che erano presenti ad ascoltarlo ben 1milione di persone. Oltre 50 persone per metro quadro! Il solito "sborone"... E' bene tenere a mente questo dato perché giungeranno a Roma da tutta Italia sabato 20 marzo migliaia di sostenitori del Cavaliere per una manifestazione che sembra essere rivolta contro i giudici che impongono di rispettare la legge ed è assicurato che stavolta i numeri sbandierati potranno essere ancora più roboanti. Per essere sicuri di riempire il più possibile la piazza, intanto, è stato predisposto un palco da far invidia agli U2 di 400mq (ovvero 1600 persone in meno rispetto alle 156mila della piazza nuda).

3. Torniamo al centro sinistra e alla sua ultima manifestazione di sabato scorso in Piazza del Popolo: 17.100mq disponibili (poco più della metà effettivamente occupati). Gli organizzatori: eravamo 250mila. BUM! La Questura: 25mila. In realtà la capienza teorica è di 68.400 persone, ma tenendo conto che è stato occupato circa i 2/3 dello spazio disponibile (ed in effetti quella zona ha fatto registrare il tutto esaurito) allora si può "scientificamente" affermare che gli aderenti alla manifestazione fossero circa 40.000 o al massimo 45.000.

In attesa di sentire nuove sparate sabato, è meglio prepararsi alla disinformazione bipartisan che sarà montata sabato e in futuro dai telegiornali, magari facendo conoscere questi calcoli a quante più persone possibile. Se ci si vaccina in tempo, la disinformazione di regime non causa effetti.

---

diventa fan su facebook

vota su oknotizie


Altri contenuti in Costume e società

L'oroscopo dell'amore 2009 - Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci

Pizia conclude il ciclo dei suoi interventi sull'Amore. I segni zodiacali di cui ci parla oggi sono il Sagittario, il Capricorno, l'Acquario e i Pesci. Altre informazioni e l'oroscopo della settima...

Sconfini risponde: alcol e incontri in chat

È solo un drinkSono molto arrabbiata con il mio compagno che secondo me non riesce più a fare a meno dell’alcol.Rientra dal lavoro sempre un po’ assopito e non ha appetito. Vedo che non sta bene ma...

Centrali nucleari, non nel mio giardino

Il risultato inequivocabile del referendum del 12 e 13 giugno scorso sul nucleare può essere letto in molte maniere, ma quello più elementare è che l’uso pacifico di questa fonte energetica alterna...

Prima persona singolare: il crepuscolo del partner

  Meglio soli che male accompagnati. Ma è poi così vero che essere single è bello? Per scelta, per disperazione, per comodità, per paura. La vita da single è un fenomeno in rapida espansione ovunqu...

Il Corriere della Sera: i poliziotti sono convinti che l'attentato a Belpietro sia un'invenzione

  Un nuovo mistero della propaganda di regime si insinua nelle menti dei poveri italiani, sempre più disorientati e incapaci di distinguere il fatti veri dalle menzogne. Il presunto attentato a Mau...